M'Illumino di Meno


 Visita guidata e cena a lume di candela.

 Una visita guidata al Museo a lume di candela. E’ l’iniziativa dell’Associazione Amici del Museo dei Fossili e delle Ambre di San Valentino in Abruzzo Citeriore che partecipa alla manifestazione M’illumino di Meno, venerdì 1 marzo in occasione della giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili, ideata nel 2005 da Caterpillar e Rai Radio2.

La giornata prevede, oltre alla visita gratuita, la pulizia del giardino antistante il museo con la raccolta dei rifiuti e una cena a lume di candela plastic free, cioè senza l’uso della plastica di bicchieri, piatti e posate, sostituiti con le tradizionale stoviglie di ceramica. Un'iniziativa simbolica e concreta che fa del bene al pianeta e ai suoi abitanti.

L’edizione di quest’anno è dedicata all'economia circolare. Lo scopo è riutilizzare i materiali, ridurre gli sprechi, allontanare "il fine vita" delle cose. Perché le risorse finiscono, ma tutto si rigenera: bottiglie dell'acqua minerale che diventano maglioni, carta dei giornali che ritorna carta dei giornali, una cornetta del telefono diventa una lampada, fanghi che diventano biogas.

In decine di Musei in tutta Italia si organizzano visite guidate a bassa luminosità, nelle scuole si discute di efficienza energetica, in tanti ristoranti si cena a lume di candela, in piazza si fa osservazione astronomica approfittando della riduzione dell'inquinamento luminoso.

Si spengono le luci in diverse piazze italiane. I monumenti come   la Torre di Pisa, il Colosseo, l'Arena di Verona e  i palazzi del  Quirinale, del Senato e della Camera saranno al buio per pochi istanti a testimoniare simbolicamente l’attenzione verso le risorse ambientali, non infinite. Il messaggio è rivolto naturalmente ai tanti cittadini perché spengano le luci che non sono indispensabili.