L' Ensemble Labirinto Armonico a San Valentino.


Brani di Michele Mascitti. Le sue opere furono pubblicate a Parigi, Londra e Amsterdam.

 

Successo dell’Ensemble Labirinto Armonico, (Pierluigi Mencattini, violino barocco, Giovanni Rota, violino barocco, Galileo di Ilio, violoncello barocco, Walter D’Arcangelo, cembalo) con il concerto svoltosi nel Duomo di San Valentino, il 27 agosto in occasione della prima edizione di “San Valentino in Note”, organizzato dalla Consulta delle Associazioni.
Lo scopo della manifestazione, che si è svolta negli spazi del centro storico, era quello di raccogliere fondi per la ristrutturazione della parte absidale della chiesa dove è ubicato un prezioso organo a canne del settecento, oltre a quello di rivitalizzare la parte più antica del paese, con il Duomo, il Castello Farnese, le “rue” e i caratteristici slarghi che punteggiano il tessuto urbano risalente al sei-settecento.
Il gruppo musicale diretto da Pierluigi Mencattini, ha eseguito brani di Benedetto Marcello, Jean Marie Leclair e di Michele Mascitti, violinista abruzzese di nascita (Villa Santa Maria di Chieti nel 1664), ma napoletano di formazione. Morì a Parigi il 24 aprile 1760.

Note:

Foto di Silvestro Pretara.