Ultimi giorni per prenotare !


Il 25 e 26 settembre a Pisa e a Firenze.

Voluto da Ferdinando I dei Medici, Granduca di Toscana, il Museo di Storia Naturale e del Territorio è oggi un Centro Interdipartimentale dell'Università di Pisa e conserva le collezioni di reperti naturalistici formatesi nell'ambito della ricerca zoologica, paleontologica e mineralogica dell'Ateneo pisano dal 1591 ad oggi. Attualmente il Museo ha sede nel prestigioso complesso monumentale della Certosa di Calci: un connubio di grande fascino grazie all'integrarsi degli elementi scientifico-naturalistici e di quelli storico-artistici.

L'intero patrimonio museale conta circa 500.000 esemplari: di questi, centinaia sono esposti nei circa 4.000 metri quadri di sale e gallerie. Attualmente sono visitabili la Galleria Storica, la nuova Galleria dei Minerali e le Gallerie dei Rettili, Anfibi, Carnivori, Marsupiali, Monotremi, Chirotteri, Insettivori, Primati e Cetacei, la sala "Vertebrati a confronto", la sala "C'era una volta l'uomo" e la sala "Mostri, miti e...realtà ".<font size="3"><font face="Times New Roman"> </font></font>

La Galleria dei Cetacei, che si trova negli antichi granai della Certosa, rappresenta sicuramente il più valido esempio di connubio tra esposizione scientifica e percorso storico: più di 20 reperti sono disposti lungo gli oltre 100 metri della Galleria, a partire dai piccoli odontoceti (delfinidi, capidoglio) fino ad arrivare agli imponenti misticeti con lo scheletro completo di una balenottera azzurra !